Guide Joomla: Componenti, moduli e plugin

Componenti, Moduli e Plugin

Componenti, Moduli e Plugin sono il fulcro di un sito web realizzato con Joomla: in questa guida voglio aiutarti a capire in cosa si differenziano e come utilizzarli al meglio.

L'installazione base di Joomla comprende un numero di funzionalità che ti consente fin da subito di realizzare un sito web.

Queste funzionalità sono però limitate e dovrai arricchire l'installazione di Joomla aggiungendone di nuove, in base a quello che vorrai ottenere dal tuo sito web.

Queste funzionalità prendono il nome di estensioni e sono suddivise in:

  • Componenti
  • Moduli
  • Plugin

Tutte le estensioni utilizzabili (più di 7000!), gratuitamente o a pagamento, le trovi raccolte nella JED (Joomla Extensions Directory), suddivise per categoria.

Ogni estensione viene classificata con una o più lettere (C, M, P) per indicare, appunto, se quell'estensione è un Plugin, un Modulo o un Componente.

Attenzione però: un'estensione può essere più di una cosa sola: troveremo, infatti, estensioni classificate con più lettere (C-P, M-P, C-M-P): in questo caso significa che quell'estensione potrà fornirci, al tempo stesso, sia il componente che il plugin (C-P), sia il modulo che il plugin (M-P), tutti e 3 insieme (C-M-P).

Per capire quale sia la differenza tra componenti, moduli e plugin e saper quindi scegliere quali tra questi utilizzare, è importante che tu capisca innanzitutto com'è strutturata una pagina di un sito realizzato con Joomla.

Guide Joomla: componenti, moduli e plugin

Una pagina di Joomla è composta, fondamentalmente, da due parti (aree):

  • un'area di contenuto: nell'immagine qui sopra è quella verde ed è l'area destinata alla visualizzazione del contenuto specifico di una pagina (un articolo, un elenco di articoli, un modulo di contatto, ecc.); in una pagina ci sarà sempre un'area di contenuto (content)
  • un'area, intorno all'area di contenuto (sopra, sotto, destra e/o sinistra) nella quale potrai posizionare i moduli: nell'immagine qui sopra sono le aree rosa e viola, vengono definite dal template scelto e potranno contenere un numero illimitato di moduli (menu, logo, elenco degli ultimi articoli pubblicati, footer, ecc.)

Capire com'è strutturata la pagina di Joomla è fondamentale per capire la differenza tra componenti, moduli e plugin e saperli quindi scegliere ed utilizzare, all'occorrenza, nel modo corretto.

L'errore più comune che si può commettere, quando si ha poca esperienza con Joomla, è quello di installare estensioni "a caso" senza pensare a cosa sia realmente necessario installare.

Devi infatti tener presente che ogni estensione installata sarà poi anche un'estensione da gestire (con i relativi aggiornamenti) e potrebbe capitare che alcune estensioni vadano in conflitto con altre.

Insomma, devi utilizzarle con cura!

Non è detto che per ottenere una certa funzionalità sia sempre necessario installare un componente: in alcuni casi, infatti, basterà un plugin.

Ti spiego perchè.

Cosa sono i plugin?

I plugin di Joomla sono piccole "porzioni di codice" che generalmente vengono inserite all'interno di un articolo e sono le estensioni più piccole da installare e anche le più semplici da gestire.

Un esempio di plugin può essere la visualizzazione, all'interno di un articolo, di una mappa o di una galleria di immagini.

Cosa sono i moduli?

I moduli di Joomla sono tutte quelle sezioni che possono essere posizionate intorno (sopra, sotto, destra e/o sinistra) all'area di contenuto e possono essere visualizzati solo in determinate pagine (in base alla voce di menu selezionata).

Un esempio di modulo può essere l'elenco degli ultimi articoli inseriti, il modulo per effettuare il login o un calendario per la visualizzazione degli eventi.

Cosa sono i componenti?

I componenti di Joomla sono le estensioni che permettono di aggiungere al sito funzionalità avanzate particolari (la gestione di documenti, la gestione degli eventi, la gestione delle prenotazioni per un albergo, ecc.) e, per questo motivo, la loro gestione è leggermente più complessa - ma anche più avanzata - rispetto alla gestione di un plugin.

Mentre i plugin vengono utilizzati all'interno degli articoli e i moduli vengono posizionati intorno all'area di contenuto, i componenti vengono visualizzati proprio all'interno dell'area di contenuto, richiamati da una voce di menu.